L’utile e il dilettevole

Immagine

Immagine

Guardate la foto.

E ora i dati di scatto.

Sono sballati, ve lo può dire chiunque abbia mai preso in mano una fotocamera per cercare di capire come funziona per più di mezza giornata.

Intanto il tempo di esposizione è estremamente breve, TROPPO breve. 1/3200. Prendi un secondo, dividilo in 3200 pezzettini. Io ne ho usato uno solo per una scena più o meno statica. I ragazzi si stanno baciando, non stanno correndo. 1/3200 è un tempo che si usa per bloccare una F1, non due persone.

Il diaframma è 4,5 cioè praticamente a tutta apertura o quasi essendo l’ottica usata un Canon 24-105 f:4. Data la distanza e la profondità di campo usare un f8 praticamente non cambiava quasi niente, se non che l’immagine sarebbe stta più netta, più precisa, più nitida. Migliore insomma.

ISO 1000. Assurdi. E’ giorno, sono all’esterno, il sole è quasi davanti a me, alla fine della strada una foschia fa riverberare la luce diffondendola e se possibile amplificandola. Potevo usare ISO 100. Con ISO 100 avrei avuto un tempo comunque inferiore a 1/200 mantenendo il diaframma. O addirittura con un tempo di 1/250 e f:8 avrei avuto un valore ISO intorno ai 400, forse anche meno.

Questo cosa significa?

Che questi dati sono sbagliati.

Avrei dovuto cambiare i tempi, i diaframmi e gli ISO, quindi avrei dovuto ruotare entrambe le ghiere e poi premere il tasto ISO e ruotare la ghiera per abbassarli. Questo avrebbe significato perdere tempo e loro non li ho pagati come ha fatto Doisneau coi suoi.

Se avessi seguito il manuale del perfetto fotografo bravino che fa le cosine a modino che tanto piace a quei cazzari che sembra che di mestiere commentino i dati exif delle foto (non le foto, per quello ci vuole qualcosa di più che saper leggere dei numeri) avrei fatto una fotografia due ragazzini intenti a raccogliere delle biciclette davanti a un bidone del pattume.

Fotografare è comunicare, non far vedere che sai usare delle rotelle. Per quello ci sono i pattini.

Annunci

2 pensieri su “L’utile e il dilettevole

  1. Certo il tuo ragionamento fila come l’olio…mettersi a regolare le impostazioni e fare il precisino in certe occasioni, soprattutto nella street, non giova affatto perchè si perde l’attimo e a voglia a bestemmiare!!! Ma qui veramente la cosa che non è chiara è che cacchio ci facevano simili impostazioni nella tua macchina?! Qualcuno le avrà pur messe!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...